Le mie Conserve

POMODORINI CONFIT SOTT’OLIO

Oggi vi presento un’altra deliziosa ricetta! In questi giorni, le mie piante di pomodori datterini, stanno producendo i loro doni, così ho preparato la mia super conserva da gustare nei prossimi mesi.

Cosa c’è di meglio, che raccogliere un ortaggio dalla pianta, e conservarlo per l’inverno?

INGREDIENTI

  • POMODORI DATTERINI
  • ERBE AROMATICHE (menta, timo, origano, basilico, maggiorana, salvia)
  • AGLIO
  • PEPERONCINO (a piacere)
  • OLIO EVO
  • SALE
  • ZUCCHERO A VELO

Non ho messo le dosi perchè ognuno può regolare a proprio gusto, quanti e quali sapori mettere.

Considerate che una volta cotti, i datterini si riducono molto, infatti, vedrete dalla foto che avevo utilizzato un barattolo da 50 cl, ma nonosatnte avessi seguito una vecchia ricetta dove parlavano di 1 kilo di datterini, in realtà, non bastavano. Così, li ho travasati in uno più piccolo…

  • Per prima cosa, sterilizzate il vostro vasetto, mettendolo in una pentola con acqua e portandolo ad ebollizione per 30 minuti.

  • Nel mentre, lavate i pomodorini, tagliateli a metà e metteteli in una ciotola.

  • Aggiungete le erbe aromatiche che avete scelto, ad esempio la salvia l’ho tagliata, così come il basilico e l amenta, mentre per il timo e la maggiorana, ho utilizzato solo le foglioline, e a volte qualche piccolo rametto intero, l’origano l’ho sbriciolato.

  • Aggiungete l’aglio ed il peperoncino a piacere, il sale e lo zucchero  a velo, ed infine l’olio di oliva EVO.

  • Mescolate bene, in modo che tutti gli ingredienti si amalgamano dando sapore ai nostri datterini.

  • Su una teglia posate un foglio di carta da forno, e iniziate a disporre i datterini con la parte del taglio verso l’alto.

  • Adesso non ci resta che infornare (avrete già acceso il forno poco prima) e cuocete a 100 gradi per circa 2 ore.

  • Quando i datterini saranno pronti, sfornateli e lasciateli raffreddare.

  • Prendete il vostro barattolo sterilizzato (o più di uno, a seconda di quante conserve volete preparare), verificate che sia ben asciutto, e iniziate a introdurre i pomodorini al suo interno.

  • Coprite con olio EVO e pressate leggermente per fare uscire l’aria, infine mettete il retino i modo da tenere ben compresso il nostro capolavoro.

  • Mi raccomando che l’ olio copra bene tutti i pomodorini.

  • Chiudete bene il coperchio e mettete il vostro vasetto in una pentola piena di acqua per 30 minuti, in modo da creare il sottovuoto. (nel caso decideste di mangiarli più avanti nel tempo).

  • Altrimenti, lasciate riposare i vostri pomodorini confit sott’olio per almeno una settimana prima di consumarli.

  • Per una buona conservazione, metteteli in un luogo fresco e al buio, (per circa 3-4 mesi).

  • Una volta aperto il vasetto, ricorda di conservarlo in frigorifero. Nel caso, aggiungere olio per il rabocco. Mai lasciare l’ortaggio scoperto!